casa NIR
sito: ragusa
intervento: ristrutturazione
progettista: 
giuseppe gurrieri, nunzio gabriele sciveres
committente: privato
realizzazione: 2016
foto: filippo poli

Casa NIR è un appartamento sito al quinto piano di un condominio costruito nel centro storico di Ragusa superiore. Lo stabile si trova al posto di un importante palazzo nobiliare che negli anni 60 è stato oggetto di una discutibile operazione di parziale demolizione e ricostruzione. Della preesistenza storica rimane oggi l’antico portale attraverso il quale si accede oggi alla scala condominiale che, essendo posta a sinistra dell’edificio, determina in tutti i livelli un unico accesso laterale agli appartamenti e difficoltà nella circolazione e nella distribuzione degli ambienti interni. Il palazzo si affaccia sulla piazza della cattedrale; di conseguenza gli appartamenti sono caratterizzati da lunghi corridoi che dall’ingresso tagliano lo spazio per garantire agli ambienti della vivibilità il miglior affaccio. L’appartamento oggetto dell’intervento ha un soggiorno che oltre a guardare sulla cattedrale è collegato, sul retro dello stabile, ad un terrazzo coperto; il doppio affaccio determina un notevole apporto di luce che riverbera nell’ambiente anche grazie alla pavimentazione in ceramica lucida blu e bianca simile nel disegno al calçadão di Copacabana. Il progetto si concentra sul corridoio che all’ingesso si dilata generando un piccolo spazio d’accoglienza per poi restringersi in corrispondenza delle camere da letto ed infine aprirsi e sfociare nel grande soggiorno. Lo spazio residuo è occupato da un blocco di servizi che contiene la cucina e la dispensa, dal quale si estraggono pannelli scorrevoli in vetro e in legno che isolano gli ambienti in funzione alle varie esigenze.La scatola segna il limite tra la vecchia pavimentazione che si è deciso di mantenere e il nuovo  pavimento in legno, il cui disegno insieme a quello dei controsoffitti enfatizza il tema della dilatazione del sistema di connessione.